Ecco le eccellenze alimentari toscane

Quando si parla di eccellenze toscane subito tornano alla mente le produzioni vitivinicole e oleari, ma non solo, perché ci sono altre prelibatezze che rappresentano per questa splendida regione il fiore all’occhiello. Di quali squisitezze ci stiamo riferendo?

 

Ebbene, alzi la mano chi non ha mai assaggiato almeno una volta nella vita un crostino caldo arricchito a sua volta da una fetta di Lardo di Colonnata!

Si tratta di un salume davvero gustoso grazie alla correlazione perfetta degli ingredienti utilizzati. E’ famoso in tutto il mondo e chi si reca in Toscana non può fare a meno di assaggiarlo o acquistarlo.

 

Nasce attorno al 1800 come piatto povero. Il salume si presenta morbido, di colore bianco, leggermente rosato, possiede un sapore prettamente fresco per via dell’impiego delle spezie e delle erbe aromatiche.

Il Lardo di Colonnata è uno dei prodotti tipici toscani maggiormente prediletto e apprezzato. Per acquistarlo è preferibile recarsi presso la frazione di Massa Carrara.

 

Ma ora spostiamoci nell’entroterra e raggiungiamo la famosa città di Pisa dove il Tartufo Bianco rappresenta un’altra eccellenza toscana che non potevamo non nominare.

Questo fungo particolare e prezioso era già conosciuto fin dalla notte dei tempi, ovvero durante il periodo dei Romani e degli Etruschi. Molti sono i poeti che nei loro scritti si sono ispirati a questo fungo, lo stesso Gioacchino Rossini lo definiva “il Mozart dei funghi” per via della sua specialità.

 

Il Tartufo Bianco è uno dei prodotti tipici toscani più pregiati sul mercato, in quanto la sua raccolta è limitata. Sono tantissime le manifestazioni e occasioni che vengono svolte in onore di questo fungo e altrettanto innumerevoli sono le ricette che si possono realizzare.

 

Per coloro che non lo sapessero la Toscana è anche tra i maggiori produttori dello zafferano. E’ uno degli ingredienti più costosi al mondo, molto più del caviale e del Tartufo Bianco. La sua storia è leggendaria e il suo sapore non ha eguali.

 

Anche in questo caso grazie a questa spezia si possono preparare tantissimi prodotti tipici toscani.

E ora arriviamo a Montalcino. Non ci riferiamo ai vini in questo caso, ma al miele Toscano. Proprio così. Sapevate che la Toscana realizza in Italia  il 10% di miele? Stando alle stime infatti, molti apicoltori toscani dislocati in varie località producono miele toscano di ottima qualità. Sono numerose le varietà che vengono realizzate, per cui non stupisce che anche questo alimento debba essere citato quando si parla di prodotti tipici toscani.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi